Le classi di VIOLINO offrono a bambini e ragazzi un percorso di formazione volto a favorire l’ascolto, la coordinazione e l’imitazione, sia attraverso lezioni condivise in piccoli gruppi omogenei per età (3 bambini) , sia con lezioni individuali seguendo un approccio più tradizionale allo strumento.

Il percorso definisce fin dall’inizio l’esperienza musicale come un’attività da condividere, grazie alla pratica corale e alla partecipazione agli ensemble orchestrali ed ai gruppi cameristici della Scuola.

Il progressivo incremento delle competenze consente di approfondire i vari aspetti della tecnica strumentale: cura dell’intonazione, tecnica della mano sinistra e colpi d’arco, con un’attenzione particolare rivolta alla qualità del suono.

L’iscrizione al corso di violino prevede la frequenza al corso una volta a settimana con lezioni di 45 minuti individuali e una lezione di un 1 ora e mezza che comprenderà una parte di teoria e solfeggio e una parte di pratica corale.

La Scuola considera parte integrante del progetto formativo la partecipazione degli allievi ai concerti, saggi e iniziative per loro programmati.

Per chi desidera un approccio libero è possibile ricevere lezioni di VIOLINO in un corso libero, con gli stessi standard qualitativi.  Le lezioni individuali nel corso libero sono di 45 minuti e includono sia una parte teorica (lettura del ritmo e della notazione musicale) che una parte pratica.

 

Insegnante Diana Neamtu